Dal vivo, attivo 24 ore su 24: 899.89.82.88

Ho goduto con mio fratello

So che l’incesto è peccato ma mio fratello era come un conoscente per me.

Vivevo in un’altra cittadina e non in quella dove attualmente vive la mia famiglia.

La mamma si era ammalata che io ero molto piccola e subito la sorella, si offrì di tenermi fino a quando le acque non si fossero calmate.

In casa con i miei genitori restò solo il mio fratellino, più grande di me di qualche anno e più gestibile.

Purtroppo, la malattia di mia madre si rivelò più lunga del previsto ma la zia mi tenne con sè per tanti anni perché nel frattempo mia madre era entrata in depressione e non era il caso che io tornassi a casa.

Ci sentivamo per telefono per mantenere vivi i rapporti ma i chilometri di distanza erano davvero tanti e non tornai mai a casa in quegli anni. La mia è una storia molto triste, ma posso dire di aver vissuto un’infanzia felice con la zia e suo marito e con i miei cugini che oramai consideravo come fratelli.

Non sentivo la mancanza dei miei veri genitori perché ero piccola quando mi trasferii e a stento ricordavo le loro fattezze.

Compii 18 anni e dopo aver festeggiato con una festa sontuosa, ricevemmo la telefonata che la mamma era passata a miglior vita.

Naturalmente mi dispiacque tantissimo e decidemmo di tornare nel paese che mi aveva dato i natali.

Conoscevo quel fratello solo perché visto su facebook

Sono sincera, il mio bel fratellone lo conoscevo solo tramite facebook ma la zia non aveva mai voluto che i nostri rapporti si intiepidissero e di tanto in tanto ci vedevamo con la web camera.

Era un bel ragazzo, muscoloso, alto e biondo al contrario di me, esile e mingherlina ma con un bel corpicino dalla pelle setosa e dalle curve al punto giusto.

Appena facemmo ritorno al paesello mio fratello ci venne a prendere alla stazione e mi apparve molto più bello ed intrigante di come lo avevo immaginato.

Chiaramente era molto provato dalla morte della mamma ed anche mio padre si era chiuso in un penoso silenzio.

Insomma, in casa la situazione non era delle migliori. Mentre mi rigiravo in quella che una volta era stata la mia stanza, mi ritrovai in bagno stanca ed accaldata per il lungo viaggio e solo desiderosa di fare una doccia.

Ero appena uscita dalla cabina che quasi mi spaventai nel trovarmi di fronte mio fratello che mi scrutava.

Era molto bello, il suo fisico mi dava l’impressione di una di quelle statue greche ma naturalmente, doveva passarmi ogni pensiero che non fosse quello di affetto perché di fronte a me c’era una persona con un legame di sangue, non un semplice conoscente.

Non posso negare che mi sentivo invasa da una strana sensazione, nella mia testa passarono pensieri osceni, mi sentivo attratta da quel ragazzo che per me era un perfetto sconosciuto.

Trascorsero interminabili minuti a guardarci e credo che per un attimo, entrambi pensammo di buttarci uno nelle braccia dell’altra.

Credo che anche lui fosse attratto da me

Sono sicura che anche mio fratello provasse qualcosa nei miei confronti e me ne resi conto quando inavvertitamente sfiorai il suo petto muscoloso, in giardino il giorno successivo al nostro primo sguardo lussurioso.

Lo vidi fremere e mi parve di avvertire un gemito uscire dalle sue labbra.

Fu quella stessa notte che me lo ritrovai nel mio letto, caldo, tremante ed eccitato.

Sono sincera, anche io ardevo di passione e non mi passò neanche per la testa che stavo per commettere uno sbaglio madornale.

Godemmo come due pazzi, i nostri gemiti furono catturati da quelle quattro mura che un tempo avevano custodito la mia culla.

Le bambole ed i peluche sulle mensole parevano guardarci curiosi ed io mi sentivo felice ed appagata tra quelle braccia.

I nostri corpi si avvinghiarono in un abbraccio lunghissimo ed i nostri umori si fusero e si mescolarono mentre raggiungemmo un piacere lungo ed intenso insieme.

Oggi, sposa felice e madre di due bimbi meravigliosi, non rinnego niente del mio passato incestuoso e reputo quell’episodio un ricordo che rimarrà gelosamente custodito nel mio cuore.

Eppure, se ripenso a quella notte di fuoco e passione, sento un brivido pervadermi il corpo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Servizio di Intrattenimento Telefonico offerto da Esperto SEO Srl - Viale Cesare Battisti 179, 05100 Terni (TR) - C/F P.Iva 01512540558

Il materiale fotografico è offerto da Giroporno, in collaborazione con Famedollars e Buddy Profits